ctrh informazioni

 

 

C.T.R.H di GIARRE

Centro Territoriale di Risorse  per l'Handicap

 

III ISTITUTO COMPRENSIVO  -  GIARRE

 

 

Dati anagrafici della Scuola

 

        Codice scuola

C

T

M

M

0

8

4

0

0

E

                 Intitolazione  

III ISTITUTO COMPRENSIVO

                            Indirizzo

   Viale   DON MINZONI, 66

95014  GIARRE (CT)

                       Telefono

095/931031

                            Fax               

095/7797017

                           E-mail

Ctic8a000x@istruzione.it

                Indirizzo web

http://www.3icgiarre.gov.it/

      Dirigente scolastico     

DOTT.SSA ROSSANA MALETTA

 

 

 

COORDINATRICE-RESPONSABILE: ROSSANA MALETTA - Dirigente scolastico

 

REFERENTE: AGATINA  GIORDANO -  Docente specializzata

 

 

 

COLLEGAMENTI  CON  IL TERRITORIO

 

 

Collaborazioni e collegamenti con altre realtà:

- Regione, Provincia Regionale, Comune.

- A.S.L. e Servizi sociali.

- Istituzioni scolastiche d’ogni ordine e grado del territorio del Distretto Socio-sanitario n° 17: Comuni di Giarre, Riposto, Mascali, Fiumefreddo di Sicilia, Calatabiano, Piedimonte Etneo, Linguaglossa, Castiglione di Sicilia.

 

 

 

 

ATTIVITÀ 

 

  

-          Servizio biblioteca, per la consultazione di testi specialistici, in dotazione del Centro

-          Incontro dei docenti referenti - coordinatori dei gruppi di studio e lavoro per l'inclusione delle scuole del territorio, per la definizione delle linee programmatiche e l'individuazione di servizi, interventi ed attività idonei all'integrazione dei soggetti interessati.

 

 

DESTINATARI

 

-    Docenti

-    Genitori

-    Alunni

-    Operatori

 

 

FINALITA'

 

 

C.T.R.H. come punto di riferimento e supporto operativo al sistema scolastico nel territorio per migliorare la qualità dell'inclusione e garantire la disponibilità di competenze professionali, servizi e risorse di supporto.

·         Prevenire il disagio psicologico e sociale degli alunni.

·         Diminuire la dispersione scolastica.

·         Integrare tutti gli alunni nella scuola ed orientarli nel sistema scolastico e formativo.

 

 

OBIETTIVI

 

·         Diversificare le offerte con la raccolta delle normative specifiche sull'inclusione e delle migliori esperienze realizzate sul territorio.

·         Costruire una banca dati.

·         Confrontarsi con altre esperienze.

·         Mettere in rete il materiale per una fruizione più agevole e funzionale.

·         Offrire un servizio di consulenza per genitori,  docenti ed operatori del territorio su problemi educativi, sull'integrazione, sulla produzione di documentazione.

·         Orientare l'utenza verso i vari servizi.

·         Organizzare attività di formazione attraverso seminari, convegni, incontri, stages e corsi su temi specialistici.

·         Collaborare ad eventuali ricerche in collegamento con altri Centri dei Servizi:

-          Fornire un servizio di raccolta dati, documentazione, informazione, consulenza, 

assistenza, formazione, progettazione nell'ambito dell'inclusione

-          Creare una rete di collaborazione tra scuole finalizzata al supporto didattico-

pedagogico

-          Creare uno sportello on-line per i raccordi interistituzionali.

-          Offrire consulenza.

 

PRINCIPALI FUNZIONI

 

 

·         Formazione.

·         Documentazione.

·         Informazione.

·         Consulenza generale e per l'utilizzo di strumenti specialistici.

·         Iniziative e progetti.

·         Scambi dei risultati e dei prodotti.

 

 

 

RISORSE

 

 

  • Sportello con attività di consuling.
  • Ricerca di materiale legislativo, specialistico-terapeutico, didattico ecc.
  • Consulenze di specialisti esterni per formazione ed informazione.
  • Collegamento informatico con Centri, Istituti e Servizi per l’integrazione.
  • Cooperazione interistituzionale.